Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Ulteriori informazioni
Accedi al profilo Registrati

Centro Coordinamento Ciclismo Cuneo

Menu

Torna indietro
Stringate disquisizioni sulla stagione “Strada”

Ciclismo amatoriale Libertas
Stringate disquisizioni sulla stagione “Strada”

Prima di procedere alla definitiva archiviazione della stagione 2015, si è portati a tirare le somme di
un’annata, da ritenersi altamente soddisfacente.
Le gare sono state tante e, fra loro, ne spiccano alcune di livello superiore, ma credo che un quadro
generale si ottenga esaminando, con diversificati scritti, l’andamento dei “Campionati Provinciali
Libertas”.
Lo spunto viene dalla faraonica premiazione del 12 dicembre avvenuta nel Salone d’Onore della Città di
Cuneo e, come allora, anche oggi, si inizia con il “Campionato Provinciale Strada” che sarà, come quello
della “Montagna” e “Cronometro”, esaminato in modo schematico.
Le prove inserite in calendario erano 14 e, grazie ad una favorevole stagione, tutte sono andate in porto.
La lunga kermesse inizia in marzo a Savigliano con il “3° Memorial Maurizio Picco”, una prova molto
sentita nell’ambiente e frequentata da 203 agonisti di spicco e, prosegue in aprile, con il “4° Triangolo
del Grana” al Passatore, il “1° Trofeo Becchis” a Mondovì ed il “G.P. Liberazione – 2° G.P. A.D.B.” a
Villanova Mondovì.
In maggio 3 appuntamenti ; apre la marcia il classico “11° Trofeo AVIS” a Trinità che trae profonde radici
dal vecchio “G. P. San Giorgio”, quindi il “1° G.P. Città di Racconigi e a fine mese il “1° G. P. Città di Boves”.
Sono 2 le gare di giugno, il “1° G.P. di Benevagienna” ed il “7° Memorial Giovanni Turco” in zona Passatore
e, altrettante 2, sono inserite in luglio, il “13° Trofeo Jean Jo Marquet” a Trinità e la “4^ S.Anna di
Robilante – S. Anna di Vinadio” che presenta caratteristiche di medio fondo.
Nel mese di Settembre 2 prove; il “21° G.P. Città di Savigliano – 17° Trofeo W. Merlo” e la classica “14° G.P.
Città di Cuneo”, ideata da patron Blengino nel 91 per il giorno di Pasquetta ed il circuito, si chiude, con la
“1^ S. Grato Race” organizzata dall’Atelier della Bici, nella frazione di S.Grato di Villanova Mondovì.
Questo insieme di 14 prove ha calamitato la presenza di 1604 atleti dei quali, 1411 sono elencati nelle
relative classifiche e, da questi dati, si ricava che sono 115 gli iscritti medi per ogni gara.
Queste gare hanno originato una classifica che ha elevato ad eroi delle 7 categorie, coloro che ne formano
il podio, cioè: Daniel Altare, Marco Daniele e Salvatore Cosenza nella M1; Alex Gazzola, Alberto
Manassero e Ivano Desco nella M2; Cristiano Fantini, Cristophe Montemurro e Marco Mondo nella M3;
Lucio Fariano, Amedeo Arietti e Paolo Giolitti nella M4; Giuseppe Dell’Atti e Luciano Longo nella M5;
Angelo Bagnasco nella M6 e Silvia Dondero, Eugenia Caruso e Michela Magnetto per il grazioso gruppo
“Donne”.
Da questi podi emergono i “Campioni Provinciali Strada Libertas” e, Marco Daniele è quello della categoria
M1, Alberto Manassero della M2, Cristiano Fantini della M3, Amedeo Arietti della M4 ed Angelo Bagnasco
della M6 e questi, durante l’avvenuta premiazione di fine anno, hanno indossato con sussiego ed orgoglio,
le maglie rosso/blu conquistate a suon di potenti pedalate.
Credo sia opportuno far conoscere, sebbene in forma schematica, il valore agonistico di questi “Campioni”
che, al titolo, non sono giunti per caso ma per il forte valore atletico abbinato alla divorante passione per
la “bici”, ed è opportuno precisare che Alberto Manassero, fa il suo trionfale ingresso, nell’elettivo “Club
dei Campioni”.
DANIELE Marco (Passatore) - Nel 2014 è “Campione Regionale Cronosquadre” e quest’anno si laurea
“Campione Provinciale Strada” e, salendo di importanza, diventa anche “Campione Nazionale Cronocoppie
Lui/Lei”.
FANTINI Cristiano ( Passatore) - Vince il Master Cup del 2009; è titolare di 8 “Campionati Provinciali” di
cui; 3 di Mtb, 1 di Ciclocross, 3 della Montagna e 1 Strada; a livello di “Campionati NAZIONALI”, ne detiene
1 a Cronometro ed 1 su Strada.
ARIETTI Amedeo (Passatore) – Vince nel 14, in più prove, il “Tarantatrophi” sul circuito da Lui scovato e
organizzato; detiene 3 “Campionati Provinciali”, 2 su Strada ed 1 a Cronometro e 2 “Campionati Regionali
Cronosquadre”.
BAGNASCO Angelo (Punto Ciclo Conte) - Risulta titolare di 5 “Campionati Provinciali”, 1 su Strada e 4 a
Cronometro; 7 “Campionati Regionali”, 1 su Strada, 2 a Cronometro, 3 a Cronocoppie e 1 Cronosquadre;
4 a livello “NAZIONALE” , 1 Strada, 1 Cronometro, 1 Cronocoppie ed 1 Cronosquadre.
In chiusura, il Direttivo Ciclismo Libertas, vivamente si congratula con Daniel Altare, Salvatore Cosenza,
Alex Gazzola, Ivano Desco, Christophe Montemurro, Marco Mondo, Lucio Fariano, Paolo Giolitti,
Giuseppe Dell’Atti, Luciano Longo e Silvia Dondero che, pur appartenendo ad altri Enti, hanno fortemente
animato le prove del “Campionato Strada 2015” e auspica, che la loro presenza prosegua e trovi piena
soddisfazione, nelle gare della prossima stagione.
L. Garro
Cuneo, 22/12/2015
Visto: 699
Aggiunto il: 22 dicembre 2015
Lascia il commento

Vai sopra